mercoledì 31 agosto 2016

a mensa...

Oggi ho fatto il mugnaio, riso farina... la farina l'ho poi messa con "arte" dentro a delle borse di stoffa arrivate chissà come in questa missione. Le borse sono di Linea d'Ombra (organizza mostre) con Gauguin... parte della farina è poi andata alla cucina della mensa...
Vi presento la cucina della sala mensa... con la farina bianca di mais di nostra produzione si fanno una "polenta" e cucinano dei fagioli... Questa è la specialità tutti i giorni uguale con la variante di aggiunta di un po' di "capenta" (pesciolini secchi) ogni tanto. Io mangio in ufficio un'ovetto con dei pomodori o della cipolla o della frutta... ho mangiato anche i fagioli cotti alla loro maniera ed erano buoni (anche i fagioli sono di nostra produzione).







lunedì 29 agosto 2016

Tornare a casa...

Uscendo questa mattina c'era un camion con lo sportellone aperto... cosa caricava? Le donne con i bambini che avevano terminato il loro incontro e andavano a casa a centinaia di chilometri di distanza... vedendo queste cose capisco come per tante persone sia "quasi normale" farsi caricare su un camion o su un barcone...









domenica 28 agosto 2016

Citenghe "presidente" e "Catholic Women Organisation"

I miei primi giorni in Zambia hanno coinciso con le elezioni. Per me era veramente strano vedere il volto del candidato presidente girare e ondeggiare bello grande e in vista sulle gonne delle donne. Ho visto poi che non si trattava di gonne lunghe ma di un telo sopra-gonna che poteva essere anche usato come scialle o avvolto e legato per portare sulla schiena i bambini. Questo telo (gonna, marsupio, scialle, coperta) si chiama CITENGHE. Ce ne sono di coloratissimi e belli e sono parte integrante del loro tradizionale e attuale abbigliamento. 
Essendo in una missione cattolica ne ho visti con La Madonna, con Gesù Misericordioso, con il Sacro Cuore, con papa Francesco... Anche le suore lo indossano sopra alle loro gonne e quelle zambiane durante le elezioni "indossavano il presidente". 
Oggi qui c'è un'incontro con migliaia di donne da tutta la diocesi e come alle elezioni tutte avevano il presidente, oggi migliaia e migliaia hanno le mani giunte simbolo di preghiera della "Catholic Women Organisation".