sabato 24 settembre 2016

Colto di sorpresa.

Fotografando per lavoro, attorno alla farm, questa mattina sono stato colto di sorpresa dal passaggio di quattro bambini. Però sapete come succede in queste occasioni. Io guardavo alle mie cose e loro alla loro strada e... Non ci penso due volte, salutandoli li fotografo. Loro sorpresi dal vedere in mezzo al nulla un uomo bianco che parla una lingua strana (l'inglese che è la lingua nazionale ma che nelle campagne non conoscono) si fermano una frazione di secondo e poi via con passo spedito.
Spero di non averli spaventati, però a pensarci bene se la ridevano quindi ai loro occhi probabilmente sono parso un po' buffo, meglio così.