mercoledì 7 gennaio 2015

2015 un nuovo "appuntamento"

Da sempre disegno e dipingo ma posso datare l'inizio del mio percorso pittorico al gennaio 1997 quando a Vancouver in Canada ho conosciuto Carmelo Sortino pittore colorista che da buon siciliano con gioiosa semplicità e chiarezza  mi ha aperto gli occhi, il cuore e la mente alla magia dei colori primari insegnandomi a mescolarli e a mantenerli puliti...

Dopo l'incontro con Carmelo per una decina d'anni ho realizzato molti dipinti di fantasia con colori vivaci e linee libere. Poi ho incontrato la realtà ricca e fantasiosa.  Ho dipinto dal vero in studio e all'aria aperta (col caldo e col freddo) oggetti paesaggi, figure e ritratti.  E tutto questo ha dato spessore raffinato ravvivato ed imprezziosito la mia esperienza artistica.


In questi giorni durante il trascorso periodo natalizio ho disegnato molto. Con stupore e meraviglia  ho visto emergere sulla carta segno dopo segno svariate immagini che mi hanno riempito di gioia entusiasmo e voglia di colorare dipinti "nuovi" dove "poeticamente" lascio fluire la fantasia arricchita dall'esperienza della realtà.

Appuntamento, 2015
Olio su tavola, 65x23+65x23





Da "Guanciale d'erba" di Natsume Soseki (1867-1916)


"Salivo per un sentiero di montagna e riflettevo.
Se si usa la ragione il carattere s'innasprisce, se si immergono i remi nel sentimento si è travolti. Se s'impone il proprio volere ci si sente a disagio. E' comunque difficile vivere nel mondo degli uomini.
Quando il malessere di abitarvi s'aggrava, si desidera traslocare in un luogo dove la vita sia più facile. Quando s'intuisce che abitare è arduo, ovunque ci si trasferisca, inizia la poesia, nasce la pittura."