sabato 29 agosto 2015

Donna con tenda gialla e blu.

Questo dipinto lo fatto e rifatto.
Ho iniziato dipingendo una versione veloce, abbozzata grossolanamente di "Donna al mare". L'ho ripassato e rifatto con maggiori dettagli. Poi l'ho modificato nel disegno: è arrivato un grande ombrellone che ha presto lasciato il posto ad un paravento formato da una tenda a tinta unita con una struttura a cielo aperto così è arrivata una colomba  ed il mare è stato racchiuso in una vasca dove galleggia una barchetta di carta. Dopo vari giorni l'avevo finalmente completato fin nei minimi particolari ma non mi soddisfava del tutto e così con coraggio (per un pittore ripassare e cambiare radicalmente la tecnica usata su un quadro già finito mette sempre un po' di "paura") l'ho passato e ripassato, colorato e ricolorato pennellata dopo pennellata o meglio pennellata su pennellata. 
I colori sono cambiati si sono accesi, i particolari sono spariti, la tenda è diventata e righe colorate, il tutto ha preso corpo e solidità come se si trattasse di una scultura in legno policromo un po' grezzo.
Ecco il risultato. A me piace!

 Donna con tenda gialla e blu, 2015
Olio su tela, 47x33