domenica 28 agosto 2016

Citenghe "presidente" e "Catholic Women Organisation"

I miei primi giorni in Zambia hanno coinciso con le elezioni. Per me era veramente strano vedere il volto del candidato presidente girare e ondeggiare bello grande e in vista sulle gonne delle donne. Ho visto poi che non si trattava di gonne lunghe ma di un telo sopra-gonna che poteva essere anche usato come scialle o avvolto e legato per portare sulla schiena i bambini. Questo telo (gonna, marsupio, scialle, coperta) si chiama CITENGHE. Ce ne sono di coloratissimi e belli e sono parte integrante del loro tradizionale e attuale abbigliamento. 
Essendo in una missione cattolica ne ho visti con La Madonna, con Gesù Misericordioso, con il Sacro Cuore, con papa Francesco... Anche le suore lo indossano sopra alle loro gonne e quelle zambiane durante le elezioni "indossavano il presidente". 
Oggi qui c'è un'incontro con migliaia di donne da tutta la diocesi e come alle elezioni tutte avevano il presidente, oggi migliaia e migliaia hanno le mani giunte simbolo di preghiera della "Catholic Women Organisation".



















giovedì 25 agosto 2016

Al mercato di Kasama












Uffici pubblici a Kasama





Alcune donne a Kasama




Kasama

Arrivati a Kasama siamo andati in un centro di ricerca (fagioli, soia, semi ...) 
e i colori a volte intensi a volte delicati continuano...













Andando al mercato di primo mattino

Partiti all'alba per andare a Kasama 160 km andata e 160 km di ritorno. Per trovare ad esempio un supermercato oppure un pezzo di tubo per aggiustare il w.c. o per un meccanico o per un negozio di "materiale" per costruzioni (si fa per dire). Siamo andati anche in vari "uffici" pubblici... incredibile anche questa è un esperienza. Poi siamo stati per vedere i prezzi di alcuni prodotti, nei loro mercati (in questo caso muoversi con una suora è utile). Bellissimo un turbinio di colori (io e Suor Elisa unici bianchi) ho fatto qualche foto ma la maggior parte mi ferma e mi dice che non vogliono foto. Ci sono i telefonini ma molti usano quelli vecchi nostri ... non vedo chi li usa per foto e selfie come in Italia. In più io uso la macchina fotografica... e qui non esistono turisti, nel nord dello Zambia non vengono... quindi le foto le faccio un po' di nascosto. Le pubblicherò nei prossimi post. Ecco le prime (abbiate pazienza le metto così come vengono senza ritoccarle).
Andando al mercato di primo mattino